Colesterolo

Il colesterolo alto aumenta il rischio di malattie cardiovascolari. Altri fattori di rischio sono il fumo, la pressione alta, il diabete o l’obesità. Anche l’ereditarietà gioca un ruolo. Più fattori di rischio si hanno, maggiore è il rischio1. Tuttavia, il colesterolo ha anche una funzione importante1.

Il colesterolo è una sostanza essenziale per il tuo corpo. Il tuo corpo ne ha bisogno per creare nuove cellule corporee, per il tuo cervello, il Gall e gli ormoni. La maggior parte del colesterolo è prodotta dal tuo fegato. Solo una piccola parte proviene dal cibo2 . Il colesterolo alimentare viene assorbito nel sangue e trasportato al fegato attraverso l’intestino. Il fegato rende il colesterolo disponibile nel flusso sanguigno per essere trasportato alle cellule del corpo, dove serve come materiale da costruzione.

Eccesso di colesterolo (non è la causa, ma l’effetto…)

Livelli normali di colesterolo sono importanti per una buona salute1 e il colesterolo non è certo un nemico del tuo corpo. Tuttavia, in risposta alle infiammazioni, il tuo corpo produrrà più colesterolo, di nuovo un riflesso sano di un corpo ben funzionante. Questo è ciò che chiamiamo un livello di colesterolo alto. L’eliminazione della causa (l’infiammazione) è importante quanto la lotta contro il risultato (il colesterolo alto). Il nostro approccio preferito è quello di concentrarsi sull’infiammazione, causa principale delle malattie cardiovascolari e dell’aumento del colesterolo. E preferibilmente in modo naturale.

HDL e LDL

È l’HDL che porta il colesterolo in eccesso il più possibile al fegato. Lì il colesterolo HDL viene riutilizzato di nuovo o lascia il nostro corpo come materia di scarto scaricata dall’intestino1. Il colesterolo HDL è un buon pulitore. E un HDL alto è generalmente sano!

Le LDL sono spesso chiamate colesterolo “cattivo”. Perché il colesterolo LDL in eccesso e soprattutto ossidato (appiccicoso) si accumula nelle pareti delle arterie. La costrizione delle arterie causerà a lungo termine un attacco di cuore o un ictus. Un basso livello di LDL può ridurre tali problemi, ma è altrettanto importante prevenire l’ossidazione delle LDL. Per esempio, eliminando gli zuccheri veloci dalla vostra dieta.
Ancora una volta la nostra preferenza è di trattare la causa del colesterolo elevato (LDL soprattutto) che è l’infiammazione, preferibilmente in modo tale da prevenire anche l’ossidazione delle LDL (adesione).

Il colesterolo totale non è sufficiente per determinare il rischio di malattie cardiovascolari1. Il tuo medico guarderà anche: Livelli di LDL, HDL e trigliceridi.

Rapporto colesterolo e valutazione del rischio

Il colesterolo alto è uno dei fattori di rischio per le malattie cardiovascolari. Il vostro medico può determinare se avete altri fattori di rischio che possono aumentare il rischio di malattie cardiovascolari e come affrontare questo.

Per fare una buona stima del tuo rischio di malattie cardiache, il tuo medico misurerà il tuo rapporto di colesterolo. Più basso è il rapporto del colesterolo, più è sano. Il rapporto del colesterolo è il colesterolo totale diviso per i livelli di HDL. Un alto colesterolo HDL dà un rapporto basso e quindi è una buona notizia. Il rapporto del colesterolo è un miglior predittore di malattie cardiovascolari rispetto al colesterolo totale1.

Discuti i risultati di un test del colesterolo e la tua storia familiare con il tuo medico. La tabella sottostante mostra i risultati per il colesterolo totale.

1 Netherlands Hartstichting (Heart foundation)

2 Netherlands Voedingscentrum

3 Dr. K. Verburg, author of “de voedselzandloper”