Tik’Alert®

14,95

346 disponibili

Autotest rapido per la rilevazione precoce di anticorpi IgM anti-Borrellia da punture di zecche infette nel sangue (malattia di Lyme)

Le zecche, insetti che si trovano nel sottobosco e nelle foreste temperate, possono essere portatrici del batterio della Borrelia, che può essere trasmesso all’uomo (rischio dall’1 al 2%) attraverso morsi su aree non protette come le braccia o le gambe. La Borrelia colpisce il sistema nervoso, causando gravi disturbi neurologici. I ceppi europei di Borrelia, tra cui B. afzelli, B. garinii, B. burgdorferi sensu stricto, B. spielmanii e B. bavariensis, sono patogeni, mentre B. valaisiana e B. lusitaniae sono potenzialmente patogeni e causano lesioni cutanee e artrite. Entro 3-10 giorni dal morso della zecca, possono comparire infiammazione ed eritema, accompagnati da febbre. In caso di infezione, il sistema immunitario produce anticorpi IgM, rilevabili da 2 a 6 settimane dopo l’infezione. La malattia di Lyme progredisce in tre fasi: Gli anticorpi IgM compaiono nel 40-60% durante la fase I (da 2 a 4 settimane), nel 70-90% durante la fase II (da 4 a 6 settimane) e sono generalmente presenti nella fase III. Il test TIK’ALERT® è in grado di rilevare gli anticorpi IgM specifici, che indicano una recente infezione da Borrelia. La terapia antibiotica può trattare le infezioni, ma il test non è in grado di determinare lo stadio della malattia con risultati positivi.

  • Spedizione gratuita da € 60
  • Ordinato prima delle 18:00, inviato lo stesso giorno.
  • Domande? Servizio clienti: +31 85 1303 646
COD: P-ST-TIK-78
Tik’Alert®

346 disponibili